B.S.Eye

BSEye e le miniere maledette

Inizia l’interrogatorio con Krislove Suffrige
Grazie a Drew riusciamo a capire l’intruso.
E’ Vrinn e decidiamo di metterlo a libro paga.
Facciamo assunzioni e prendiamo una donna delle pulizie Janiss e una nuova segretaria Quinda.
Marta Darun di Oldkeep viene a denunciare che prima c’eran stati piccoli futarelli, poi razie.
Lei aveva protezione, ma adesso non più dalla guardia.
Il figlio cercava giustizia, ma è morto. La figlia Zelda è comparsa.
Scopriamo che dei coboldi stanno rubando strumenti da lavoro e sembra che stessero progettando tra le altre cose delle ali.
Seguiamo una traccia che ci porta a un tombino ben nascosto con l’effige di Kerang.
Troviamo un cunicolo con dei binari. Seguendoli ci addentriamo nella tana dei coboldi e tra le altre cose veniamo coinvolti anche in una rocambolesca battaglia sui carrelli delle miniere.
Troviamo all’interno delle miniere un filone di dragonshards di kyber.
Troviamo degli attrezzi per estrarre i dragonshard e ne prendiamo un po’.
Infine arriviamo dal capo della setta, il coboldo Giro che anima il costrutto di un drago che crede di essere Kerang stesso.
Il suo corpo è pieno di dragonshards di kyber e continua a combattere fino alla fine, anche quando Giro muore trafitto da Blake Wras.
Drew lotta quasi da solo col drago, Kinhamon lotta fino allo sfinimento e abbatte le sue potenti sfere e infine Blake Wras consegna l’anima del drago-costrutto a Syberis.
Lo shard al suo interno si distrugge ed esce quello che probabilmente è il cervello del vero Kerang

Comments

Guolfo Guolfo

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.